La tradizione del presepe è una preziosa esperienza natalizia diffusa in tutto il mondo e ha delle origini antichissime. La parola ‘presepe’ deriva da latino ‘presepium’ significa ‘mangiatoia’ il posto dove Giuseppe e Maria hanno adagiato il neonato nella stalla di Betlemme(Lc 2,7).  

          L’origine esatta del presepe è difficilmente definibile. Sì, hanno cenni sul presepe fin dal tempo paleocristiano. L’antico ritratto della Natività si trova nelle catacombe di Priscilla a Roma, dipinto da un ignoto artista del III secolo.

           Secondo la tradizione popolare italiana, San Francesco è il ‘padre del presepe’, poiché a Natale del 1223 fece il primo presepio vivente a Greccio (Rieti). Da quel giorno in poi, la meraviglia del presepe continua ad incantare migliaia di generazioni e non si stanca mai di stupirci, raccontando la nascita di un bambino che ha cambiato la vita degli uomini una volta per sempre.

         A Ponsacco, anche quest’anno è stato allestito il presepe parrocchiale da un gruppo di volontari ponsacchini che hanno lavorato con entusiasmo e con spiccato gusto artistico. Con  questo articolo intendono ringraziare quanti hanno collaborato manualmente e generose donazioni questa straordinaria realizzazione del presepe.

           «L’11 gennaio scorso è calato il sipario sulla quarta edizione del presepe parrocchiale. Noi volontari che lo abbiamo realizzato, vogliamo ringraziare tutti i cittadini che a partire dall’08 dicembre si sono alternati soffermandosi per una visita. Molti sono stati anche i visitatori provenienti da altri paesi, esprimendo tutti giudizi di apprezzamento per il lavoro svolto con cura e la ricercatezza dei particolari, nonché per gli effetti sonori e la pioggia a sorpresa: insomma quest’anno il presepe è piaciuto davvero a tutti.

            Pensare che abbiamo cominciato 4 anni fa quasi per scherzo. Infatti al rientro di un pellegrinaggio a Lourdes, per continuare a stare insieme, ci venne l’idea di realizzare un presepe, una tradizione da anni interrotta nel nostro paese dai tempi in cui veniva fatto all’asilo San Giuseppe(dalle suore).

            Ci teniamo a ringraziare anche tutti coloro che con la loro offerta ci hanno permesso di raccogliere la somma di €1.053,82 che come gli anni scorsi andrà ad alleggerire il debito rimasto per il restauro del nostro campanile che da luglio scorso, oltre ad essere messo in sicurezza è tornato al suo antico splendore. Vogliamo inoltre ringraziare tutti coloro che si sono adoperati nel sostenerci nell’impresa e ci hanno dato una mano dall’esterno con la realizzazione di alcune parti e coloro che ci hanno fornito gratuitamente materiali necessari.

            Ancora grazie, grazie a tutti e poiché stiamo già pensando al progetto del prossimo presepe, fatevi avanti se avete voglia di darci una mano. Infine pensando di farvi piacere riportiamo di seguito alcuni commenti estrapolati dal registro messo a disposizione dei visitatori per lasciare una loro testimonianza.

  1. Complimenti al team per l’accuratezza e l’appropriatezza che concorrono a formare un insieme armonico e veramente piacevole. (Lucilla)
  2. I nostri più sentiti complimenti per aver realizzato un opera d’arte così bella!!!(Benedetta)
  3. Anche quest’anno siete stati grandiosi, avete realizzato un capolavoro!!! (Federica)
  4. Il presepe quest’anno mi è piaciuto molto, e vorrei fosse cosi bello anche tutti i prossimi anni.(Federico)
  5. Eccezionale! Avete proprio pensato a tutto, agli avvenimenti atmosferici, al vivere giornaliero dell’umanità, al giorno, alla notte, alla pioggia, al canto del gallo che da inizio al giorno. Andate sempre migliorando: Complimenti! (Fiorella)
  6. Sono un ponsacchino non più residente, ho avuto la fortuna di vedere questo capolavoro, volevo complimentarmi con gli artisti per la fantastica idea che fa onore alla città di Ponsacco. Grazie al cielo che c’è ancora della gente speciale così.(Renzo)
  7. Bravi! Complimenti! Non importa andare tanto lontano per vedere un presepe così (Anna)
  8. Complimenti per la passione che trasuda da ogni piccolo e carinissimo dettaglio. Grazie (Serena)
  9. I bambini delle classi 2A e 2B della scuola Fucini ringraziano e in coro gridano: che meraviglia!!(Le maestre)
  10. Veramente tanti complimenti per il lavoro che avete realizzato! La più bella soddisfazione è sentire i commenti meravigliati dei bambini. Grazie.(Katia)
  11. Che bravi! E la cura minuziosa dei particolari. Complimenti.(Laura)
  12. Complimenti! Finalmente una cosa bella, di valore, come “usava una volta!”(Chiara)
  13. Bravissimi!!!siete stati capaci di farci tuffare nell’atmosfera del Natale di un villaggio antico insapore di novità e modernità.(Sandra)
  14. Complimenti per l’esecuzione delicata e anche per il tocco di modernità rappresentata dalle pale eoliche.(Amelia)
  15. Complimenti a tutti quelli che hanno fatto questo presepe. Sono rimasta a bocca aperta per le case con le tende, le pale eoliche, il canto del gallo, e la pioggia.
  16. Bellissimo: è tutto un sogno che sembra realtà!(Martina)
  17. Il vostro impegno e la vostra bravura merita il nostro grazie. Complimenti!(Alberto)
  18. Complimenti, il presepe è bellissimo, e porta dolci pensieri nel cuore.. Buon Natale(Mila)
  19. Complimenti!!molto bello…particolari dettagliati e molta passione.(Danila)
  20. Pensavo fosse difficile farlo più bello di quello dell’anno scorso…mi sbagliavo!(Marco)
  21. Auguri a tutti voi che con questo splendido presepe rendete il Natale più bello, e la nostra Ponsacco più calda e accogliente e i bambini sono più felici.(una Famiglia)
  22. Sono felice di scoprire che ci sono ancora persone in grado di farci sognare.(firma illeggibile)
  23. Grazie per la fantastica esperienza e per avermi fatto vedere questo magnifico (Riccardo)
  24. È bello vedere il nostro paese valorizzato da iniziative come queste. Dopo tanto torno ad essere orgoglioso di essere ponsacchino.(Mirco o Matteo)
  25. Complimenti a chi ha realizzato questo presepe e grazie per continuare a tenere vive le nostre tradizioni.(Elena)
  26. Antico e moderno si amalgamano in un clima natalizio originale. (Firma illeggibile)
  27. Complimenti, quest’anno vi siete superati!!non vediamo l’ora di vedere cosa inventerete il prossimo anno.(Marin) 

A nome del comitato del presepe parrocchiale

I responsabili operativi:

Bernardo Ceccanti, Giovanni Cantini e Vittorio Aringhieri