Category: Senza categoria (page 3 of 9)

Siete vigne giovani, innestati in Cristo… Diamoci da fare!..

  OMELIA DELLA CRESIMA              

            Questa domenica 05 ottobre, a Ponsacco viene conferito il Sacramento della Cresima a 64 giovani della nostra parrocchia. Questa l’omelia del nostro vescovo a commento della liturgia della parola della XXVII° domenica del tempo Ordinario che parla della vigna del Signore  (Is 5,1-7, Sal 79, Fil 4,6-9, Mt 21,33-43).

            “Oggi è una bella giornata. Il cielo è blu, pieno di sole, il terreno è ancora splendido e verde. È  bello davvero quest’inizio di un autunno così speciale. Tutto è solare come un’altra primavera e ci invita alla gioia,alla festa, all’allegria. Anche voi siete in festa con i vostri amici, genitori, parenti e invitati. Questa comunità è in festa con voi.. Cari ragazzi, noi tutti siamo in festa per la vostra  Confermazione.

            Eppure la parola di Dio di quest’oggi ci comunica un velo di tristezza. E noi, poiché vogliamo essere gli ascoltatori attenti della Parola di Dio, dobbiamo accogliere anche questo velo di tristezza che il vangelo  ci comunica.

            La storia della vigna che viene raccontata nella prima lettura e nel vangelo è una storia molto triste infatti. Questa vigna, amata dal padrone, custodita, oggetto della sua attenzione e delle sue cure – lo sappiamo noi toscani quanto è bello avere una vigna, che cosa produce la vigna, noi che la coltiviamo nelle nostre terre mediterranee, sappiamo apprezzarne la bellezza e l’importanza – ebbene questa vigna che era amata dal padrone ed è stata custodita, coltivata, concimata, potata da lui che ha fatto tutto quanto è possibile per farla crescere aspettando che portasse buon frutto a suo tempo, è piuttosto deludente!Nonostante tutte le attenzioni del padrone, questa vigna non produce niente!. Non produce niente!.. Tutti soldi persi!. Tutto lavoro sprecato!. Tanta fatica spesa invano. La vigna non produce niente … è triste questo racconto .. è indubbiamente molto triste!. Continua a leggere…

Passa Gesù, il Buon Samaritano…

INCONTRO CON GLI AMMALATI 2014

    Sabato 27 settembre, la nostra chiesa si è radunata attorno ai propri ammalati nella celebrazione eucaristica, durante la quale è stato anche conferito il sacramento dell’unzione degli infermi, un sacramento di consolazione e di speranza, che ha lo scopo di sollevare il malato e di aiutarlo ad affrontare con coraggio e con amore la sua malattia.

    La malattia in termini generici è qualcosa che tutti conosciamo e che sappiamo essere presente nella concreta storia di ogni giorno. Eppure quando ci tocca, o quando è qualcuno che ci è molto caro ad esserne colpito, ci accorgiamo che il nostro sapere serve poco. La malattia, quando è seria, decentra tutto: tutto il nostro correre, quello che facevamo e che appariva importante, quasi passa via.

Il malato si trova costretto, come il cireneo del Vangelo, a portare la croce del Signore; i suoi familiari si trovano spesso a stare, come Maria, ai piedi di questa croce. La società – dove vali finché produci – di fatto scarta chi sta male.

    Per fortuna il signore Gesù non scarta nessuno, ed è anzi venuto, e viene, ad alleviare le sofferenze dei piccoli, dei deboli, di chi si sente bisognoso di lui; “venite a me voi tutti che siete affaticati ed oppressi, ed io vi ristorerò”; ci ripete che il male non avrà l’ultima parola. Continua a leggere…

I CRESIMANDI IN CAMUGLIANO

Ritiro di preparazione alla Cresima

    I ragazzi cresimandi hanno fatto il ritiro in preparazione al Sacremento della Confermazione in Camugliano nei giorni di Sabato 27 e Domenica 28 settembre. In due giorni, vi hanno partecipato 63, tra ragazzi e ragazze. L’incontro ha avuto inizio alle ore 14,30 ed entrambi i giorni  abbiamo fatto l’incontro sul tema:  “Come agisce lo Spirito Santo nella vita del Cristiano”.

        Abbiamo iniziato l’incontro con l’ascolto dell’evento della Pentecoste (At. 2,1-13). Gesù, il Cristo Risorto mantiene la sua promessa ed effonde lo Spirito Santo sugli Apostoli riuniti in preghiera nel Cenacolo con la Beata Vergine Maria. L’arrivo dello Spirito Santo ha trasformato la loro vita una volta per sempre. Gli Apostoli sono diventati i veri uomini di Dio; i collaboratori di Gesù che è venuto a portare la pace, l’amore e il perdono;  sono sentiti orgogliosi di essere chiamati cristiani, sono diventati assidui missionari ee erano coerenti alla fede professata con una vita testimante per Gesù. La vita guidato dallo Spirito Santo è diventata un’avventura per questi uomini di Gesù. Continua a leggere…

Older posts Newer posts